S.A.I.L. - Fedro

    S.A.I.L.

    Navigare a vela è un’arte antica, uno sport entusiasmante ed impegnativo, che unisce tecnologia avanzata e tradizioni millenarie. Niente in barca è casuale o non importante.
    Le attrezzature, la terminologia, le manovre, ogni cosa ha un senso preciso.
    In barca emergono lati nascosti del nostro carattere e si esplorano limiti sconosciuti.
    Imparare a navigare a vela costituisce un’esperienza divertente ed altamente formativa. Significa entrare in un elemento, il mare, che i più sono abituati a vedere dall’esterno, sentirne la forza ed imparare a rispettarlo.
    Lavorare in equipaggio favorisce il team work, la responsabilità, la comunicazione efficace, l’orientamento agli obiettivi.

    PERCHÈ IN BARCA A VELA

     

    IN AZIENDA

    IN MARE

    AZIENDA, RISORSE INTERNE ED ESTERNE, STRUMENTI BARCA, EQUIPAGGIO, ATTREZZATURE
    OBIETTIVI AZIENDALI TIPOLOGIA DI NAVIGAZIONE
    VISION STRATEGIA DI NAVIGAZIONE
    MISSION DIVISIONI AZIENDALI, RUOLI, STAKEHOLDER TATTICA, EQUIPAGGI, RUOLI A BORDO
    LEADERSHIP SKIPPER
    ANALISI DELLA CONCORRENZA ANALISI AVVERSARI (EQUIPAGGI E MEZZI)
    REGOLE DEL MERCATO REGOLAMENTO DI REGATA
    ANALISI PREVISIONI TENDENZE MERCATO PREVISIONE E CONTROLLO DEL METEO
    CONVIVENZA IN UFFICIO CONDIVISIONE SPAZI LIMITATI A BORDO
    TEMPO PIANIFICAZIONE ATTIVITÀ E MONITORAGGIO
    PERFORMANCE OTTIMIZZAZIONE EQUIPAGGIO, MEZZI
    RISULTATI CLASSIFICA PARZIALE E FINALE
    VALUTAZIONE E MISURAZIONE DEI RISULTATI FEEDBACK, AZIONI DI MIGLIORAMENTO, REPORT

     

    FAR PARTE DI UN EQUIPAGGIO VUOL DIRE

    Prima dell’uscita in mare

    • Definizione ruoli-obiettivi, criticità e benefici attesi.
    • Pianificazione e organizzazione della regata, barca ed equipaggio
    • Strategia di regata, gestione trasferta, preparazione mezzo e messa a punto delle manovre.

    PIANIFICARE & ORGANIZZARE

    A bordo

    • Coordinamento e gestione dell’equipaggio e delle manovre a bordo
    • Ogni membro deve conoscere ed eseguire il proprio ruolo
    • Comunicazione tra i membri dell’equipaggio attraverso messaggi chiari ed efficaci

    AGIRE & COMUNICARE

    Dopo l’uscita in mare

    • Analisi del risultato
    • Verifica di cosa è andato bene e di cosa si può ottimizzare
    • Definizione delle attività da migliorare nella regata successiva (Mantenimento o modifica dei ruoli, modalità comunicative, manovre…)

    ANALIZZARE I RISULTATI & OTTENERE FEEDBACK

    TEMI FORMATIVI

    La barca a vela è uno strumento che amplifica le dinamiche formative e l’attività velica può essere inserita all’inizio, a metà oppure alla fine di un processo di formazione aziendale.

    1. Il team

    I gruppi, sono sempre più spesso eterogenei, offrono insieme background differenti, si mescolano funzioni aziendali e percezioni della realtà.
    Bisogna che ognuno sappia uscire dalla bolla dei propri saperi e delle proprie gerarchie, per attivare un processo di relazione tra pari, che hanno competenze diverse e condividono le informazioni verso uno stesso obiettivo.Valorizzare le persone rientra spesso tra i valori delle aziende, ed il loro coinvolgimento nel Gruppo costituisce la vera chiave del successo.
    Un team si sviluppa su: identità, fiducia, valorizzazione delle differenze, reciprocità e condivisione delle informazioni.

    2. Cambiamento

    Oggi viviamo un continuo cambiamento generato da nuove sfide strategiche, d’ innovazione, di trasformazione digitale, culturale ed organizzativa. Perché sia efficace, il cambiamento deve essere vissuto con efficacia nei comportamenti e nelle azioni dei singoli individui, oltre ad essere trasmesso nella comunicazione interna del management.

    La principale barriera alla trasformazione nelle organizzazioni, è rappresentata dalla resistenza delle persone al cambiamento.

    Durante le giornate di formazione ”CAMBIAMENTO” si rappresenterà il cambiamento come una trasformazione e ciascun partecipante vivrà in prima persona:

    • Perché il cambiamento
    • L’apertura al cambiamento
    • La proattività nella ricerca di miglioramento
    • La trasformazione è crescita
    • Il leader guida il cambiamento

     

    3. Leadership

    Se si intende stimolare il cambiamento in un gruppo, o si necessita di una maggiore coesione tra i membri, o si deve favorire l’integrazione e condivisione delle informazioni tra 2 gruppi recentemente fusi o se si devono raggiungere obiettivi di crescita ambiziosi.

    La chiave è sempre un management consapevole, motivato ed efficace.

    Durante le giornate di formazione ”LEADERSHIP” ciascun manager uscirà dalla propria “area di confort” vivrà un’esperienza intensa e varia nei temi, porterà con sé nuove competenze di guida, una conoscenza più ampia degli stili di comunicazione, maggiore fiducia in sé stessi e tolleranza verso gli imprevisti.

    • L’equipaggio, la coesione e motivazione
    • La rotta e la destinazione, il contesto e la strategia
    • Le raffiche ed imprevisti, la flessibilità verso l’inatteso

     

    Attraverso la rotazione dei compiti ed il confronto con altri manager, acquisirà una maggiore consapevolezza e sperimenterà i diversi stili di leadership.

    TESTIMONIAL

    Durante gli eventi potranno essere presenti dei testimonial legati al mondo della nautica e a quello dello sport in genere. Il testimonial offre l’opportunità di valorizzare e ancorare ulteriormente l’attività velica svolta, ad esperienze vissute attivamente e trasferite ai partecipanti durante briefing e debriefing